Lettera del Presidente e dell’Amministratore Delegato

Con questo documento ci rivolgiamo a tutti coloro che si relazionano e lavorano ogni giorno con Ansaldo STS: i milioni di passeggeri che si muovono in sicurezza grazie alle nostre tecnologie di trasporto ferroviario e metropolitano, i nostri clienti, i nostri azionisti, le nostre lavoratrici e i nostri lavoratori, le istituzioni, i nostri partners, le comunità e le associazioni con cui operiamo e collaboriamo dalle quali riceviamo costanti stimoli e suggerimenti.

Il management di Ansaldo STS e tutti i suoi dipendenti si impegnano e garantiscono che gli obiettivi strategici di crescita profittevole siano sinergici con i nostri valori di sostenibilità, Rispetto dell’Ambiente e Qualità della vita.

Sergio De Luca Presidente Ansaldo STS S.p.A.

Questa determinazione è riassunta nella nostra carta dei valori che rappresenta chi siamo e ci ricorda perché i clienti ci scelgono, le lavoratrici e i lavoratori tengono alla nostra azienda ovvero ci ricorda che siamo persone ”perbene“ che fanno le cose “per bene ” collaborando per innovare e rispondere alle esigenze dei nostri clienti.

Per tale ragione abbiamo iniziato a pubblicare sul sito di Ansaldo STS un report che abbiamo chiamato ‘integrated review’, attraverso il quale evidenziamo gli stretti legami tra gli elementi economici, sociali e ambientali.

Secondo le indicazioni delle linee guida G4 della Global Reporting Initiative, desideriamo concretamente tener conto delle aspettative dei nostri stakeholder e per questo il Comitato interno per la sostenibilità di Ansaldo STS ha voluto realizzare un’indagine dedicata dal nome “analisi di materialità”.

Siamo sempre disposti a migliorarci e per questo abbiamo iniziato a confrontare l’opinione dei nostri stakeholder, per questi temi, su Ansaldo STS, con quella che abbiamo di noi stessi. Vogliamo, quindi, affermare che il bilancio di sostenibilità 2013 di Ansaldo STS non è solamente dedicato ai nostri stakeholder, ma scritto con e per loro.

La presenza di Ansaldo STS nei mercati più importanti del mondo garantisce la risposta necessaria ai clienti e alle diverse realtà locali che chiedono i benefici delle tecnologie necessarie per migliorare la sicurezza e l’efficienza del trasporto ferroviario e metropolitano.

Per la prima volta, Ansaldo STS dedica parte di questo documento ad un business locale molto sensibile agli aspetti della sostenibilità, infatti in un capitolo dedicato all’Australia, si vogliono evidenziare le best practices e le peculiarità locali di una importante realtà domestica di Ansaldo STS.

A livello macro, il mercato di riferimento di Ansaldo STS rimane solido e manifesta, a livello globale, tassi di crescita dell’ordine del 2-3% all’anno. I driver chiave del mercato rimangono positivi: il crescente commercio globale e l’aumento dei traffici, i processi di urbanizzazione, le preoccupazioni ambientali, la crescita di mercati emergenti, infrastrutture e trasporto intermodale. Un incremento ancor più evidente che si registra nei mercati emergenti, così come si riscontrano buone opportunità anche negli Stati Uniti e in Australia. Ansaldo STS ha solide radici nei mercati dei paesi industrializzati, è ben posizionata nei mercati emergenti e risponde alla domanda globale grazie alle sue comprovate competenze e capacità di consegna nel rispetto dei tempi e dei costi.Stefano Siragusa CEO Ansaldo STS S.p.A.

In uno scenario come questo la competizione, la standardizzazione di alcuni prodotti e l’innovazione sono elementi determinanti che il management sa gestire. Il modello di business di Ansaldo STS è solido e legittimato dalla sua leadership, consentendo di offrire, con successo, soluzioni globali ed integrate di trasporto, ferroviario e metropolitano, per passeggeri e merci.

Il 2013 è stato un anno che ha visto cambiamenti ed evoluzioni che hanno portato l’azienda ad essere ancora più attenta nel dare maggior impulso alla crescita, innovando i propri prodotti e consolidando le proprie capacità ed esperienze.

Un altro anno nel quale abbiamo mantenuto gli impegni di ‘messa in servizio’ di linee metropolitane automatiche, come a Milano e Brescia e la chiusura dei lavori che hanno permesso, agli inizi del 2014, l’attivazione delle linee metropolitane di Ankara e Mumbai.

Impegni rispettati anche nel segnalamento, come in Svezia, con l’ERTMS versione 2.5.3 (progetto ESTER), o la consegna dell’apparato centrale sulla linea Torino – Padova. Obiettivi in linea anche nella raccolta di ordini strategici e importanti, come il contratto in Arabia Saudita, a Riyadh, per la nuova metro (linea 3) o come il primo contratto per la nuova tecnologia Tramwave®, in Cina, nella città di Zhuhai.

Tutto questo a dimostrare come Ansaldo STS sia un’azienda di Valore, ma ancor più, come confermato ogni giorno dalle nostre persone, un’azienda di Valori. Essi rappresentano chi siamo e dicono perché i clienti scelgono noi e i nostri prodotti, ci guidano nello sviluppo delle nostre capacità e ci aiutano a crescere.

I nostri Valori corrono lungo una linea ad ‘alta velocità’, che stiamo percorrendo con entusiasmo e dedizione, facendoli diventare, ogni giorno, Azioni.

Azioni per crescere, per mantenere alta l’attenzione verso i nostri clienti, per innovare ed eccellere, consapevoli che nessuno dei nostri obiettivi può essere raggiunto da un singolo individuo, ma da un gruppo di persone a cui anche voi, cari stakeholder, appartenete.

Grazie quindi a tutte le persone, i collaboratori e le Famiglie di Ansaldo STS, per la capacità dimostrata di ottenere risultati creando nuovi cambiamenti chiamati opportunità.

Sergio De Luca Presidente Ansaldo STS S.p.A.

Stefano Siragusa CEO Ansaldo STS S.p.A.